È importante distinguere tre diversi gradi di perdita uditiva:

  • Perdita dell’udito lieve: si tratta di una ridotta capacità di ascoltare i suoni allo stesso modo delle altre persone.
  • Perdita dell’udito media: si verifica quando una persona non riesce a comprendere il parlato attraverso l’ascolto, anche quando il suono è amplificato.
  • Perdita dell’udito profonda: siriferisce ad una totale mancanza di udito. Un individuo con profonda sordità non è in grado di rilevare alcun suono.

Come funziona l’udito?

Le onde sonore entrano nell’orecchio, si muovono lungo il canale uditivo e colpiscono il timpano, che vibra. Le vibrazioni dal timpano passano tra ossa conosciute come ossicini dell’orecchio medio (staffa, incudine e martello).

Questi ossicini amplificano le vibrazioni, che vengono poi raccolte da piccole cellule nella coclea.

Tali vibrazioni vengono inviate attraverso il nervo uditivo al cervello. Il cervello elabora i dati, che una persona con un udito funzionale interpreterà come suoni.

Esistono tre diversi tipi di perdita dell’udito:

1) Perdita uditiva trasmissiva

Dovuta essenzialmente a problemi che riguardano l’orecchio esterno e medio, Questo tipologia di ipoacusia può verificarsi per:

  • accumulo eccessivo di cerume;
  • infezione all’orecchio;
  • timpano perforato;
  • malfunzionamento degli ossicini;

2) Perdita uditiva neurosensoriale

La perdita dell’udito è causata dalla disfunzione dell’orecchio interno, della coclea, del nervo uditivo o del danno cerebrale.

L’esposizione a lungo termine a forti rumori, in particolare i suoni ad alta frequenza, è una ragione comune della perdita uditiva. Le cellule ciliate danneggiate non possono essere sostituite.

La sordità totale neurosensoriale può verificarsi anche a causa di deformità congenite, infezioni dell’orecchio interno o trauma cranico.

3) Perdita uditiva mista

È una combinazione di ipoacusia conduttiva e neurosensoriale. Infezioni dell’orecchio a lungo termine possono danneggiare sia il timpano che gli ossicini. A volte, l’intervento chirurgico può ripristinare l’udito, ma non è sempre efficace.

Per scoprire la tua capacità uditiva, effettua presso i nostri Centri Acustici Udix un test dell’udito gratuito, i nostri esperti ti suggeriranno le giuste soluzioni.



Latest Posts

Cause della diplacusia In generale l’udito sdoppiato rappresenta un sintom

Leggi tutto

Quanto l’alimentazione influisce sulla salute uditiva? Scopriamo insieme come

Leggi tutto

Leave a Comment